Vai al contenuto

Sardonzin 5 km

Camminata o corsa per tutta la famiglia… perfetta con gli amici a quattro zampe!

24.08.24

18.00

5,7 km

80 D+

Certificato non richiesto

Tempo max 4 ore

10 fino al 1 agosto

15 dal 2 agosto

Animali al guinzaglio ammessi

Tracce GPS per gli iscritti

Torcia o lampada frontale

Scarpe da Trail o da escursionismo

Cibo e bevande sufficienti 5 km

telefono cellulare acceso

suggerito: repellente insetti

sconsigliati i bastoncini

24.08.24 ore 15

Chiusura Iscrizioni

24.08.24 ore 16-17.45

24.08.24 ore 18

Start Gara

24.08.24 ore 23

Fine Gara

Le premiazioni delle competitive avverranno sulla linea di arrivo

Newsletter SardonRun

Info percorso

Una camminata di 5,5 km con pochissimo dislivello tra le trincee del Villaggio del Pescatore e i sentieri del Promontorio Bratina: passaggi avventurosi nei camminamenti della Grande Guerra e lungo percorsi dimenticati.

Un percorso avvincente, con scorci inediti anche per chi è della zona, ma senza difficoltà.

Una partenza nervosa, attraverso un dedalo di sentieri stretti, dove passa una persona alla volta: sono le trincee della prima guerra mondiale. Il terreno non è difficile da affrontare ma è come spostarsi, ben guidati dalla segnaletica, in un vero e proprio labirinto da scoprire. Si percorre circa 1,5 km in questo dedalo, completamente in ombra e al fresco.

Attraversate le trincee si torna attraverso il bosco della Cernizza, storica area di caccia dei Principi di Torre e Tasso, conosciuta anche come Parco dei cervi o Bosco Nigriano. Il nome “Cernizza” proviene dal termine sloveno črno, che significa “nero”, riferendosi all’ombra densa prodotta dalle fronde del leccio, una quercia sempreverde tipica di questa foresta. Il bosco è attraversato da numerosi sentieri che creano una sorta di disegno radiante, dando vita a un effetto labirintico dove la camminata si fa particolarmente divertente, con sentieri stretti, facili ma pieni di cambi di direzione. Il percorso corre lungo il muro di Raimondo IX della Torre, un muro di sbarramento alto due metri intorno al suo Parco dei cervi, passando sul lato marino oggi per poi tornare al Villaggio del Pescatore e varcare il traguardo. Adatto a tutta la famiglia e a cani di taglia media e piccola.

Non percorribile con biciclette e passeggini.

Iscrizioni

it_IT